Schede primarie

Convegno internazionale pluralismo religioso e integrazione europea: le nuove sfide

Convegno internazionale 
Pluralismo religioso e integrazione: le nuove sfide   

VENERDÍ 28 settembre 2018

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI MILANO-BICOCCA 
Dipartimento di Giurisprudenza
School of Law

segreteria organizzativa: Paolo Zicchittu (paolo.zicchittu@unimib.it), Palmina Tanzarella (palmira.tanzarella@unimib.it), Marco Galimberti (marco.galimberti@unimib.it)

SALA LAUREE DELLA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA
Saluti introduttivi 9.15-9.30
Loredana Garlati (Direttrice del Dipartimento di Giurisprudenza)

Cittadinanza dell’Unione e identità religiosa 9.30-11.00

A. Angelucci - Circoncisione e cittadinanza
R. Geraci - L’integrazione dei musulmani in Europa e la circolazione di strumenti bancari e fnanziari islamici
M. Parisi - Il modello democratico di integrazione sovranazionale-europea e il diritto fondamentale di libertà religiosa. Prospettive ed esiti
A. Tranfo - L’incidenza del fattore religioso sul riconoscimento della protezione internazionale
Discussant: Jlia Pasquali Cerioli
Coffee break 11.00-11.30

I simboli religiosi nello spazio pubblico europeo 11.30-13.30
M. Bianco - Il diritto penale delle garanzie tra libertà religiosa e sicurezza pubblica
M. Croce - La decisione CEDU Lautsi c. Italia e la sua infuenza come precedente nelle decisioni interne successive
L. Giannuzzo - La laicità «multicolore» e la «revanche» della suitas individuale e collettiva nella giurisprudenza della Corte di Strasburgo in tema di simboli religiosi: ipotesi di rifessione
C. Maioni - I simboli religiosi nella giurisprudenza europea tra libertà religiosa e libertà di impresa
M. Toscano - Perché temere il muro bianco? Scuola, libera formazione della coscienza e principio di neutralità
Discussant: Roberto Mazzola
Pausa pranzo 13.30-15.00

Principio di non discriminazione e libertà religiosa 15.00-17.00
R. Covelli - Il velo islamico della lavoratrice tra diritto antidiscriminatorio e pluralismo religioso
F. Croci - Interazioni tra principi (e tra fonti) e criteri di bilanciamento nel diritto dell’Unione europea: il caso del divieto di discriminazioni fondate sulla religione, tra effcacia diretta orizzontale e neutralità dell’Unione
F. Mauri - Il principio di non discriminazione e il riconoscimento giuridico delle confessioni religiose: la legislazione armena al vaglio della Commissione di Venezia
S. Montesano - La deroga al divieto di discriminazione per motivi religiosi nelle organizzazioni di tendenza
A. Negri - La sentenza Sahyouni c. Mamish della Corte di giustizia di Lussemburgo: un’occasione per tornare a rifettere sulla portata del principio di non discriminazione nell’ordinamento dell’Unione Europea Discussant: Emanuele Rossi

 

AULA DOTTORATO DELLA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA

Religious Pluralism and European Integration: New Challenges 15.00-17.00
W. Brzozowski - Is Islam incompatible with European identity?
S. Haydn-Quindeau - The relation between religion and the Constitution in Germany
J. Moir & J. Wagner - The idea of religious neutrality and the cooperation model compared in Austria, Germany and Italy
C. Nardocci - Equality and non-discrimination between the European Court of Justice and the European Court of Human Rights: Challenges and perspectives in the religious discourse Discussant: Lorenza Violini Conclusioni 17.00-17.30 Natascia Marchei

Scarica la locandina

Geotags: 
Data Creazione:
Lun, 24/09/2018 - 11:14